Get Adobe Flash player

PROGETTO C.O.N.

DESCRIZIONE:
Il progetto che si sviluppa sui territori delle casa circondariali dei territori di Pavia, Voghera e Vigevano si rivolge a alla popolazione di detenuti o ex- detenuti offrendo loro possibilità di reinserimento sociale oltre che reinserimento in ambito abitativo e lavorativo. I numerosi partner di progetto diffusi su tutto il territorio della Provincia di Pavia sono: CSF – Centro Servizi Formazione; Cooperativa sociale Il Convoglio; Cooperativa Domdoca; Cooperativa Sociale Treottouno; CFP Comune di Pavia; Cooperativa Famiglia Ottolini; Coop. Oikos; Coop. Gli Aironi; Caritas diocesana; Associazione Culturale Timanifesta; Associazione Oltremare.

 

ATTIVITA’:
Le attività riguardano:
Sostegno e reinserimento lavorativo: Le azioni di accompagnamento e sostegno degli utenti riguardo i percorsi di inserimento lavorativo ( interno e/o esterno ma con priorità alle persone in esecuzione penale esterna ) sono attuati da soggetti diversi nelle tre diverse Aree territoriali del Pavese, Vigevanese ed Oltrepo’ e sono in itinere monitorate e valutate al fine  di far emergere le migliori procedure e buone prassi che potranno poi essere messe a regime a favore di tutta la rete.
Sviluppo di alcune imprese intra-murarie: In ragione delle esperienze da tempo già maturate in merito nei tre I.P. di Pavia, Vigevano e Voghera, così come in funzione delle dotazioni di attrezzature e spazi produttivi, delle risorse umane formatesi ad hoc e degli spazi di mercato già acquisiti, si intende con questa azione potenziare sia le capacità imprenditive degli operatori sia le attività di promozione e marketing finalizzate ad acquisire nuove commesse e nuove aree di mercato.
Per quanto concerne i progetti di nuove imprese intramurarie si intende operare con la presente Azione sia sul fronte della formazione delle risorse umane per creare le figure professionali in possesso delle necessarie competenze, sia azioni di marketing territoriale per ricerca commesse sul mercato locale ed acquisizione delle prime attrezzature e strumentazioni base per l’attività di impresa.
Interventi di natura abitativa a carattere temporaneo Attraverso servizi e strutture di accoglienza che sono già presenti sul territorio della città di Pavia  e della città di Vigevano e a Nivolto ( area del Pavese al confine con la provincia di Milano ) si intende offrire ai beneficiari opportunità di residenzialità temporanea  che possano facilitare e supportare il percorso progressivo di reinserimento sociale e lavorativo e di conseguita autonomia  personale e gestionale .
In tale contesti  - anche con il supporto di figure educative e di tutoring - si vogliono anche creare condizioni favorevoli per sperimentare , dopo l’esperienza carceraria, rinnovate modalità di relazione e convivenza capaci di ricostruire i comportamenti positivi del vivere sociale.
Potenziamento della professionalità del personale penitenziario e del personale dei servizi pubblici e del privato sociale.
Con tale Azione si intendono offrire, attraverso Corsi di aggiornamento ad hoc rivolti al personale che opera nei tre I.P. nuove opportunità di aggiornamento e di sviluppo di nuove abilità e competenze capaci di supportare, sia le azioni del Progetto, sia le capacità di intervento per la gestione di situazioni nuove e/o complesse del mondo carcerario .
Sono realizzati ulteriori percorsi formativi rivolti agli operatori dei servizi, degli enti  locali e del privato-sociale che sul territorio, a vario titolo ed anche in chiave di prevenzione, si occupano ed intervengono sulle diverse problematiche riguardanti i soggetti che sono o sono stati sottoposti a provvedimenti dell’autorità giudiziaria .

I Nuovo Ponti

CONTATTI:
Anno di costituzione: 2000
Referente: Suor Emma Taricco
Referente: Cesare Vailati
Corso Torino 36/b
27029 Vigevano PV
Tel. 0381-325.000
fax 0381-329.499
E-mail

 

MATERIALE INFORMATIVO:

Progetto "I NUOVI PONTI"


DGR n. 4333 del 26.10.2012


Relazione sociale I semestre