Image
Image

SerVIzio CiVIle UNIVERSALE

IMPARA - AIUTA - VIVI UN ANNO DI VOLONTARIATO IN CARITAS

Mercoledì 4 settembre 2019 il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale ha pubblicato il Bando di Concorso per la selezione di 39.646 volontari, dai 18 ai 28 anni, da inserire in progetti in Italia e all’estero.

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro e non oltre le ore 14.00 del 10 ottobre 2019.

 


La Caritas Diocesana di Vigevano seleziona 10 operatori volontari – tra i 18 e i 28 anni - per il progetto denominato “ALBATROSSrelativo all'ambito della Grave emarginazione da inserire in 4 sedi in Diocesi di Vigevano:

  1. Casa della Diakonia codice 128821:
    • 2 Posti presso il Centro di Ascolto: luogo deputato ad accogliere e sostenere in maniera complessiva quegli adulti, italiani e stranieri, vittime di situazioni di disagio fisico, mentale, economico o sociale e costruire insieme un percorso di rinascita, recupero dell’autonomia e miglioramento della propria situazione materiale e relazionale. Approfondisci
    • 2 Posti presso Progetto “Convitto planetario” che ha come obiettivo quello aiutare minori e giovani ad approfondire le tematiche legate alla consapevolezza di sé e alla cittadinanza attiva, nonché promuovere stili di vita positivi, attraverso diverse azioni formative e informative, (in particolare oratori e scuole e altri luoghi di aggregazione formale). Approfondisci
  2. Casa Miriam Codice 128824: Supporto agli adulti e ai minori per aiutare a favorire la fuoriuscita dalla condizione di dipendenza da sostanze legali o illegali, di uomini, donne o coppie per cui è prevista l’accoglienza in comunità, anche eventualmente con i propri figli a carico. Approfondisci
  3. Casa Josef codice helios 128823 Struttura maschile di prima e seconda accoglienza dove favorire il rientro nella società di soggetti maggiorenni, italiani o stranieri, senza dimora o in situazione di temporanea difficoltà abitativa, realizzando percorsi di presa in carico e accoglienza integrata con la rete dei servizi sociali pubblici e privati del territorio. Approfondisci
  4. Casa di Booz codice helios 128827 Casa di Accoglienza dove permettere alle donne sole o insieme alla prole, di riprendere in mano la propria vita attraverso la realizzazione di percorsi personali volti al miglioramento della situazione personale e socio-relazionale. Approfondisci

 

Le selezioni si svolgeranno a Milano nei mesi di ottobre e novembre 2019.

Tutti i candidati verranno convocati per sostenere un colloquio individuale e dovranno partecipare a una giornata di selezione di gruppo.


I candidati selezionati inizieranno il servizio civile tra gennaio e febbraio 2020.


Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

La novità di quest'anno è relativa alla presentazione della domanda attraverso lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Non hai ancora lo SPID e non sai come ottenerlo? Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:

  1. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.
  2. I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Attenzione: Le domande trasmesse con modalità diverse da quella indicata non saranno prese in considerazione. Non si possono presentare domande per posta, via e-mail, via fax o a mano.

Image
Image

Per l’ammissione alla selezione è richiesto al giovane il possesso dei seguenti requisiti:

  1. a) cittadinanza italiana, ovvero di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
  2. b) aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  3. c) non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

 

Non è possibile presentare domanda per più di un progetto.

 

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale o universale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando.

SEI INTERESSATO?

Per conoscere nel dettaglio il progetto e conoscerci meglio, chiamaci al numero: 0381-325000 o inviaci una email all'indirizzo:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Oppure vieni a trovarci direttamente in sede a Vigevano in Corso Torino 36/b- Lunedi e giovedì dalle 9 alle 12. (previo appuntamento)