Casa Abramo è un appartamento sito in via Cusago 3 a Vigevano, e:
  • È un servizio di terza accoglienza per uomini italiani o stranieri, con permesso di soggiorno se extra comunitari, maggiorenni, volto all’accompagnamento e al monitoraggio del reinserimento sociale di persone in situazioni di difficoltà socio-economica.
  • È inserito in un percorso di accoglienza cittadino verso le persone che vivono una difficoltà temporanea, in grado di gestire la propria situazione in modo semi-autonomo usufruendo del sostegno e del monitoraggio di operatori che lavorano in rete con i servizi territoriali.
  • Può ospitare contemporaneamente fino a 4 persone, gestito in autonomia con la supervisione degli operatori della Caritas Diocesana.
  • E’ uno “spazio” semi-protetto dove gli ospiti possono sperimentarsi e organizzarsi per un periodo di 6 mesi (rinnovabili) in accordo con gli operatori di riferimento.
L’inserimento avviene attraverso il passaggio da altre strutture di accoglienza gestite dalla Caritas Diocesana o su invio degli operatori dei Servizi Sociali del Comune di Vigevano.

Attività

Il servizio di terza accoglienza ha come obiettivo il raggiungimento e/o consolidamento dell’indipendenza economica e gestionale dell’ospite. Per questo a “Casa Abramo” gli ospiti possono sperimentarsi con una forma monitorata di “autogestione” continuando a seguire le “buone prassi di risparmio” adottate e fatte proprie già durante la permanenza in altre strutture e possono usufruire, inoltre, se necessario della consulenza in campo finanziario di alcuni volontari.
Ogni ospite sostiene con il Coordinatore dell’Ambito Accoglienza Uomini dei colloqui, a seconda delle necessità, finalizzati a:
- definire esigenze abitative ed economiche;
- verificare la situazione lavorativa e la gestione dello spazio abitativo.