Image
L’Osservatorio delle Povertà e delle Risorse costituito nel 1998 nella Diocesi di Vigevano è uno  strumento pastorale finalizzato alla testimonianza della carità nella comunità, che ha in sé inoltre una valenza pedagogico-educativa, in quanto va a qualificare il volontariato e fa maturare la coscienza civica, e una dimensione tecnica e “laica”, in quanto studia in modo scientifico l’evoluzione dei bisogni e delle risorse.

L’Osservatorio delle Povertà e delle Risorse partecipa per mandato ecclesiale al tavolo tematico degli Osservatori della Regione Lombardia, promosso dalla Delegazione regionale delle Caritas delle Diocesi lombarde.  Si è fatto strumento di partecipazione della Chiesa che è in Vigevano al più ampio lavoro che la comunità ecclesiale in tutta la regione ai favori dei più poveri, con il particolare impegno di dare voce ed evidenza a chi non ha la capacità, individuale e sociale, di affermare i propri bisogni e le proprie povertà.

Attività

L’OSPO nasce dall’esperienza del Centro d’Ascolto Diocesano e ed è progressivamente cresciuto perseguendo nuovi e impegnativi obiettivi:
  • costruire una memoria storica per poter discernere tendenze passate e ipotizzare sviluppi futuri dei fenomeni di marginalità ed esclusione sociale;
  • rilevare le situazioni di bisogno, povertà, emarginazione presenti sul territorio;
  • cogliere l’evoluzione dei fenomeni e i sintomi dell’insorgere di nuove povertà, definendo una scala di priorità dei bisogni, evidenziando le soluzioni e i fenomeni più gravi, sottolineando dove è più urgente intervenire e dove sono più scoperti i servizi pubblici e privati;
  • offrire un quadro dei servizi pubblici e privati esistenti, con un aggiornamento costante e puntuale, comprendente le risorse attivate ed attivabili sul territorio.

Contatti

Anno di costituzione: 1998
Referente: Isabella Cargnoni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Image
L' Osservatorio delle Povertà e delle Risorse partecipa per mandato ecclesiale al tavolo tematico degli Osservatori della Regione Lombardia, promosso dalla Delegazione regionale delle Caritas delle Diocesi lombarde. Si è fatto strumento di partecipazione della Chiesa che è in Vigevano al più ampio lavoro che la comunità ecclesiale in tutta la regione ai favori dei più poveri, con il particolare impegno di dare voce ed evidenza a chi non ha la capacità, individuale e sociale, di affermare i propri bisogni e le proprie povertà.